Approfondimenti

Gli articoli di approfondimento e svisceramento dei contenuti di videogiochi e opere multimediali firmati dalle penne di GeekGamer.it.

The Last of Us Part II allo State of Play: una gran prova di cinema interattivo?

Al momento in cui scriviamo, e con una nottata di mezzo, il video sul canale ufficiale di PS4 State of Play dedicato a The Last of Us: Part II marcia verso le 800.000 visualizzazioni complessive, segno evidente che l’attesa per questo titolo è persino superiore a ciò che era lecito aspettarsi. Nessuna sorpresa: sopravvalutata o meno, la saga inaugurata da Naughty Dog nell’ormai lontano...[Read More]

Ghost of Tsushima – Il mondo convince, il gameplay meno…

A soli due mesi dal lancio, stabilito per il 17 luglio, Sony ha deciso di portare nuovamente in scena il suo Ghost of Tsushima, titolo che avrà la sventura di giungere poco più di un mese dopo The Last of Us Parte II, condividendo con esso i riflettori. Facile comprendere come l’impresa risulti piuttosto problematica. Il gioco di Sucker Punch, ispirato al Giappone feudale, è stato presentato per m...[Read More]

Una semplice guida al recupero di Nier (PS3, Xbox 360) nel 2020

Non ho mai fatto segreto della mia naturale predilizione per i titoli narrativamente pregnanti, e fra i videogiochi giapponesi più interessanti dal punto di vista dello storytelling prodotti negli ultimi anni è impossibile non annoverare almeno qualcuna delle opere di Yoko Taro. Se durante l’epoca PS2 l’eccentrico director si era fatto notare per i contenuti controversi voluti per il s...[Read More]

Magic the Gathering: Arena – Impressioni dal pre-release di Ikoria

Magic: The Gathering Arena continua a macinare grandi numeri e a riscuotere consensi nonostante le falle tecniche siano all’ordine del giorno e, in generale, resa grafica e prestazioni restino quelle di un prodotto a basso budget, ben poco rispecchiante le potenzialità di un colosso multinazionale come Wizards of the Coast. Le ragioni del successo di questa incarnazione virtuale del card game più ...[Read More]

Hearthstone: Salvatori di Uldum – uno sguardo in retrospettiva

Mentre Blizzard ci annuncia proprio oggi l’imminente pubblicazione de Il Risveglio di Galakrond, la nuova avventura per giocatore singolo di Hearthstone, da giocatore regolare del titolo ritengo utile riportare in questa sede alcune osservazioni personali da me redatte in occasione della pubblicazione di Salvatori di Uldum, il secondo dei tre set che andavano a completare il 2019 di Hearthst...[Read More]

Di tutto un po’ #01: A Plague Tale, The Sinking City, Blasphemous

Sono stati mesi particolarmente intensi qui dalle parti di GeekGamer, e per svariati motivi. A titolo personale, complici due trasferimenti all’estero in stretta sequenza temporale, nonché la naturale fase di assestamento che ne consegue, non c’è stato letteralmente modo di dedicarmi in modo continuativo ai videogiochi – fatta salva qualche occasionale partita a Magic the Gathering: Arena, di cui ...[Read More]

E3 2019 – “Chi? Dove? Quando?”: Una guida completa alle conferenze e ai contenuti

La sua rilevanza mediatica è in caduta libera, ma anche quest’anno l’Electronic Entertainment Expo si terrà come sempre a Los Angeles e per facilitarvi l’onerosa operazione di recupero link, date, orari e quant’altro, noi di GeekGamer vi proponiamo una veloce riepilogativa che speriamo potrete sfoggiare come utile guida all’evento che, in questa occasione, sarà aperto...[Read More]

Quando al gioco dei troni non occorre un finale: l’oscuro RPG di Game of Thrones (2012)

Direi che su alcuni punti possiamo ritenerci tutti d’accordo: nel corso delle varie stagioni la serie televisiva di Game of Thrones è diventata più o meno simile a Topazio con Grecia Colmenares, e George R.R. Martin si è rivelato un inqualificabile venditore di fumo da fiera universale della cialtroneria. Ciò detto, è impossibile sottovalutare l’impatto della saga di A Song of Fire and Ice sull’im...[Read More]

GamesWeekBerlin 2019: un evento fuori dai circuiti mainstream

Visto il recente interesse dimostrato da molti per eventi specializzati al di fuori del circuito consueto mainstream – come la Game Developers Conference – noi di GeekGamer abbiamo ritenuto opportuno esplorarne alcuni tra quelli in corso in questi giorni, capaci di regalare piacevoli sorprese. Una settimana all’anno, per esempio, Berlino diventa la capitale del videogioco europeo...[Read More]

Mario Strikers: lo spin-off dimenticato da Nintendo che sarebbe perfetto per Switch

Piccolo aneddoto personale. Qualche sera fa, stavo giocando a Super Smash Bros. Ultimate (attività che svolgo quotidianamente da quando il gioco ha valicato i confini della mia abitazione). In particolare, ero impegnato ad espandere la mia collezione di “figurine” nel Tabellone degli Spiriti. Nonostante il mio obiettivo fosse quello di svolgere qualche duello a tema Zelda sfruttando l’evento temat...[Read More]

Perché è davvero il caso di provare Magic The Gathering: Arena

Qui sulle pagine virtuali GeekGamer potrò anche far sfoggio di lussuosi visoni di snobismo intellettualoide, ma la triste realtà è tutt’altra: uno dei videogiochi che prediligo in assoluto è Magic The Gathering: Battlegrounds, una deliziosa stortura risalente al lontano 2003 e rimasta presenza fissa sul mio desktop da allora, nella buona e nella cattiva sorte. Si trattava – per chi non avesse avut...[Read More]

Hearthstone è sulla strada giusta? Analisi critica dei nuovi nerf di dicembre

A sorpresa, la giornata di ieri si è aperta con un’insperata notizia nel mondo di Hearthstone: il Druido verrà nerfato. Ok, non solo il Druido a dire il vero, ma non c’è dubbio che l’attenzione della maggior parte dei giocatori si sia soffermata sulla classe mutaforme, padrona della scena competitiva di Hearthstone da tempo. Guardando più in generale i cambiamenti apportati alle carte, la prima co...[Read More]

  • 1
  • 2
  • 9