Binary Haze Interactive

Ho provato un metroidvania con le bambine salvifiche: Ender Lilies

Che poi, per questo Ender Lilies: Quietus of the Knights di Binary Haze Interactive – freschissima software house giapponese di stanza a Tokyo – non si può parlare nemmeno di “metroidvania” vero e proprio, ma ci siamo capiti, suvvia. Trattasi più specificatamente di un platform 2D che combina elementi action e RPG alla stregua di un Blasphemous, per intenderci, anche se per...[Read More]