The King of Fighters – Grandi ritorni e novità nel segno del quindicesimo capitolo

The King of Fighters – Grandi ritorni e novità nel segno del quindicesimo capitolo

Nelle ultime ore SNK ha reso note tutte le future novità che interesseranno la fortunata serie di videogiochi picchiaduro appartenenti allo storico brand di The King of Fighters, non lasciandosi sfuggire l’occasione di rilanciare alcuni capitoli passati. Fortunatamente niente sequel per SNK Heroines Tag Team Frenzy.

Tanto per cominciare è già disponibile sul PlayStation Store una nuova edizione “omnia” di The King of Fighters XIV, picchiaduro 2,5D disponibile anche per PC. Questa versione del gioco, sottotitolata “Ultimate Edition” offre ad un prezzo lancio di 39,99€ la versione più aggiornata del quattordicesimo episodio della serie e l’inclusione di 8 personaggi pubblicati in precedenza nella formai di DLC a pagamento, 10 costumi extra e ben 4 temi con cui personalizzare la dashboard della propria PlayStation 4. Il gioco arriverà in un’edizione fisica sul mercato nostrano durante il prossimo 11 marzo.

A seguire è invece l’arrivo di The King of Fighters 2002 Unlimited Match su PlayStation 4, episodio della serie col più vasto roster di combattenti giocabili: ben 66 volti tra cui scegliere, ma niente X9999, personaggio spudoratamente ispirato a Tetuso di Akira. Al suo posto, troviamo l’affascinante (e decisamente più noioso) combattente “Nameless”. Il gioco offre modalità extra, tra cui un challenge mode con 50 missioni, practice mode e una modalità survival chiamata Endless Mode. L’attenzione maggiore è comunque ancora una volta focalizzata sul rinnovato comparto online baciato dal rollback netcode già apprezzato nell’edizione PC sviluppata da Code Mystics (e se avete Amazon Prime è pure gratis, basta scorrere in basso in questa pagina web e reclamarlo). Sarebbe interessante conoscere i piani di SNK relativamente ad un ipotetico futuro approdo di The King of Fighters ’98 Ultimate Match Final Edition, versione definitiva del capitolo ’98 sempre sviluppata dal team Code Mystics al momento esclusivamente disponibile su PC. Chissà che l’arrivo di 2002 UM non porti buone notizie in merito.

Infine, sono state finalmente svelate le prime immagini di The King of Fighters XV, picchiaduro a scontri che arriverà sul mercato durante il corso del 2021. Non sono ancora state annunciate le piattaforme di gioco che verranno graziate dal suo arrivo durante l’anno in corso, ma la compagnia ha già specificato che la prossima settimana mostrerà un nuovo trailer pubblicitario con ulteriori informazioni al riguardo. In ogni caso è presumibile che il titolo arrivi dapprima su PlayStation 4 e 5 e successivamente su PC, Stadia e magari Nintendo Switch, seguendo l’iter della recente iterazione di Samurai Shodown, altro storico picchiaduro SNK rilanciato ai tempi del 2,5D. Un’altra ottima notizia, benché al momento non supportata da immagini, è che è in lavorazione un corto animato diretto da Masami Obari, noto per essere il character designer e regista degli OVA e dell’adattamento cinematografico dedicati a Fatal Fury pubblicati durante il corso degli anni ’90.

Majkol
C'è chi dice che nella sua stanzetta, dietro una mole spaventosa di fumetti d'epoca giapponesi, si celino misteri infiniti. Da sempre appassionato di videogame made in Japan e delle opere animate di Kunihiko Ikuhara, dategli un qualsiasi J-RPG e lo renderete un orsetto felice.