Cyberpunk 2077: Sony si arrende e promette un rimborso

Cyberpunk 2077

La notizia è davvero sbalorditiva, conoscendo le politiche di Sony ed essendo informati del mortificante tira e molla di questi giorni: Cyberpunk 2077 è stato ufficialmente rimosso da PlayStation Store ed è stato annunciata la possibilità di richiedere un rimborso completo per chiunque abbia acquistato il gioco sulla piattaforma digitale.

A meno che non abbiate vissuto sotto una roccia nell’ultima settimana, è difficile che vi sia sfuggita l’ondata di indignazione seguita alla catastrofica pubblicazione di Cyberpunk 2077 su console. Il gioco è talmente funestato da magagne tecniche da risultare inutilizzabile per molti utenti – per quanto, come notato da Ilya Muromets nel nostro speciale dedicato, i bug rappresentano forse l’ultimo dei problemi di un prodotto ben lontano dall’essere quel capolavoro rivoluzionario che tutti si aspettavano.

In sostanza, al momento non è possibile acquistare ulteriori copie digitali di Cyberpunk 2077 dagli store Sony. Un comunicato via Twitter rimanda a una pagina sulla quale dovrebbe comparire il form con la richiesta di rimborso:

Il testo sulla pagina ufficiale recita:

SIE ci tiene a soddisfare al meglio i propri clienti, perciò cominceremo a offrire un rimborso completo per tutti i giocatori che hanno acquistato Cyberpunk 2077 tramite il PlayStation Store.  Inoltre, SIE rimuoverà Cyberpunk 2077 dal PlayStation Store fino a nuovo avviso.

Una volta che avremo la conferma che hai acquistato Cyberpunk 2077 tramite PlayStation Store, cominceremo il processo di rimborso.  Ti preghiamo di prender nota che la completezza del rimborso potrebbe variare a seconda del tuo metodo di pagamento e istituto finanziario.

Non è stato specificato se si prevede un ritorno del gioco su PlayStation Store nel prossimo futuro, e l’espressione “fino a nuovo avviso” resta quantomeno sibillina. È lecito domandarsi quale sarà la risposta di Microsoft…

Al momento in cui scriviamo questa news notturna, la pagina che Sony ha dedicato ai rimborsi per Cyberpunk 2077 è crashata più volte a causa dell’intensissimo traffico di visite. Cercheremo di tenervi aggiornati quanto prima. 

Ilya Muromets
Storico dell'arte, musicista e sarto dilettante, giocatore compulsivo da ormai svariati decenni. Specialista in cRPG, fantasy europeo e Magic the Gathering. Quando non è alle prese con un videogioco di ruolo occidentale indie (più sono marroni e tristi, più ci si diverte), si nasconde nelle steppe siberiane in attesa di rientrare trionfalmente recando con sé qualche testa di idra come trofeo.