Spellbreak festeggia 5 milioni di giocatori: il battle royale magico di Proletariat è un successo

Spellbreak festeggia 5 milioni di giocatori: il battle royale magico di Proletariat è un successo

Proletariat, lo studio di sviluppo indipendente dietro Spellbreak (qui la mia recensione di qualche giorno fa), ha fatto sapere che il suo battle royale free-to-play, ora disponibile per PlayStation 4, Xbox One, PC e Nintendo Switch, ha raggiunto la considerevole cifra di ben 5 milioni di giocatori attivi.

Le statistiche rese pubbliche rivelano che il gioco è stato maggiormente apprezzato negli Stati Uniti, seguiti a ruota da Giappone e Brasile. Sembra, insomma, che il nuovo battle royale di cui tessevo le lodi nella nostra recensione possa aver trovato una sua nutrita schiera di giocatori che, se tutto andrà bene, ne confermeranno il successo anche nei prossimi mesi. Spellbreak ha debuttato sul mercato in via ufficiale dopo anni di closed-beta solamente all’inizio di questo mese.

Majkol
C'è chi dice che nella sua stanzetta, dietro una mole spaventosa di fumetti d'epoca giapponesi, si celino misteri infiniti. Da sempre appassionato di videogame made in Japan e delle opere animate di Kunihiko Ikuhara, dategli un qualsiasi J-RPG e lo renderete un orsetto felice.