FarmVille dice addio a propri giocatori dopo undici anni

FarmVille
Ebbene sì, anche campioni di longevità come FarmVille sono talvolta costretti a gettare la spugna. La software house Zynga, a cui si deve la creazione di uno dei social game più celebri e duraturi, ha infatti annunciato ufficialmente sul suo blog che la versione originale del gioco sarà definitivamente cancellata da Facebook.
La ragione di questa chiusura va ricercata nella ben nota e imminente cessazione della distribuzione di Flash Player da parte di Adobe e, conseguentemente, dall’interruzione del supporto dello stesso da parte di Facebook.
FarmVille resterà disponibile fino al 31 dicembre 2020, mentre gli acquisti in-app saranno bloccati a partire dal prossimo 18 novembre.
A partire dal 2021, gli unici giochi della serie a disposizione saranno Farmville 2: Tropic Escape, Farmville 2: Country Escape e FarmVille 3 su mobile.
Ilya Muromets
Storico dell'arte, musicista e sarto dilettante, giocatore compulsivo da ormai svariati decenni. Specialista in cRPG, fantasy europeo e Magic the Gathering. Quando non è alle prese con un videogioco di ruolo occidentale indie (più sono marroni e tristi, più ci si diverte), si nasconde nelle steppe siberiane in attesa di rientrare trionfalmente recando con sé qualche testa di idra come trofeo.