Panzer Dragoon: Voyage Record – La serie di Panzer Dragoon approda ai giorni nostri in un’antologia per la realtà virtuale

Panzer Dragoon: Voyage Record – La serie di Panzer Dragoon approda ai giorni nostri in un’antologia per la realtà virtuale

Che SEGA sia ben contenta di distribuire le sue IP storiche a virtuosi sviluppatori indipendenti è ormai cosa nota, ma mai avrei sognato di poter scrivere una notizia simile parlando di una IP tanto amata e celebrata come quella di Panzer Dragoon: pare che Wildman (software giapponese fondata da Haruto Watanabe) siano in procinto di lanciare una campagna kickstarter per raccogliere fondi da investire nella creazione di un’opera antologica dedicata alla storica IP che imperversò negli anni ’90 su Sega Saturn.

Panzer Dragoon: Voyage Record mira a raccogliere in un unico videogioco dedicato alla realtà virtuale un vero e proprio remake degli storici titoli della serie, destinandoli alla nuova generazione di caschi VR. Si tratta di un progetto differente dal remake del primo episodio approdato nei mesi scorsi su Nintendo Switch, e dovrebbe includere al suo interno tutti i livelli e tutte le creature apparse in Panzer Dragoon, Panzer Dragoon Zwei e Panzer Dragoon Saga.

Il tutto, ovviamente, filtrato dalle possibilità dell’attuale realtà virtuale: un concept niente male, soprattutto considerando come gli shooter-on-rail si sposino perfettamente con le possibilità offerte oggigiorno dalla VR. Il gioco, in ogni caso, non vedrà la supervisione del creatore della serie, Yukio Futatsugi, che tuttavia sembra aver dato la sua benedizione al team di sviluppo in fase di pre-produzione. La campagna di crowdfunding verrà lanciata nel corso del 2020. Per ora dobbiamo accontentarci di un breve trailer promozionale. Panzer Dragoon: Voyage Record è previsto per il 2021 su PlayStation VR e PC.

Majkol
C'è chi dice che nella sua stanzetta, dietro una mole spaventosa di fumetti d'epoca giapponesi, si celino misteri infiniti. Da sempre appassionato di videogame made in Japan e delle opere animate di Kunihiko Ikuhara, dategli un qualsiasi J-RPG e lo renderete un orsetto felice.