Il doppiatore di Noctis, protagonista di Final Fantasy XV, ammette di tenere ancora molto allo script di Final Fantasy XIII Versus

Il doppiatore di Noctis, protagonista di Final Fantasy XV, ammette di tenere ancora molto allo script di Final Fantasy XIII Versus

Tatsuhisa Suzuki, l’attore giapponese dietro il volto di Noctis, protagonista indiscusso di Final Fantasy XV, ha affidato ai suoi tweet delle considerazioni relative al suo lavoro sul titolo Square Enix, ringraziando tutti gli addetti a lavori che per anni hanno sostenuto il progetto di cui è stato il volto principale. 

“Il team di Final Fantasy XV mi ha fatto un regalo bellissimo ed è stato incredibile potermi calare nel ruolo del principe protagonista” – una dichiarazione che non lascia spazio a fraintendimenti: è chiaro che di Noctis non sentiremo più parlare in futuro, se non in sporadiche apparizioni promozionali in titolo cross-over come la serie Dissidia. Il talento nipponico si è poi lasciato andare ad alcune considerazioni che, ancora una volta, puntano le luci dei riflettori sul chiacchieratissimo progetto Final Fantasy XIII Versus, ovvero il titolo originale, scritto e diretto da Tetsuya Nomura, di cui Noctis sarebbe dovuto essere protagonista, poi cancellato e rebrandizzato come quindicesimo episodio della serie JRPG.

“Se solo potessi dire tutto ciò che riguardo a quello che era Final Fantasy XIII Versus e i lavori dietro alle quinte di Final Fantasy XV… tuttora tengo la prima stesura della sceneggiatura di Versus XIII con me, non la dimenticherò mai. Il primo che mi contattò per prendere i panni di Noctis fu proprio il signor Nomura, e ancora oggi sento di dovergli qualcosa. Mi spiace solo esserci incontrati poche volte”. 

Che Final Fantasy XV fosse un progetto ambizioso è ormai cosa assodata (vedi la mia recensione); i rumors riguardo ai lavori di Final Fantasy XIII Versus sono in ogni caso molto interessanti e se foste in vena di spoiler, tempo fa mi occupai di raccoglierli e farne un video riepilogativo che allego in calce all’articolo. Come vedrete avevo anche che Hajime Tabata, director di Final Fantasy XV, avrebbe lasciato Square Enix a progetto ormai concluso.

Majkol
C'è chi dice che nella sua stanzetta, dietro una mole spaventosa di fumetti d'epoca giapponesi, si celino misteri infiniti. Da sempre appassionato di videogame made in Japan e delle opere animate di Kunihiko Ikuhara, dategli un qualsiasi J-RPG e lo renderete un orsetto felice.