Fire Emblem: Three Houses – Confermata la possibilità di relazioni omosessuali

Fire Emblem: Three Houses

Ebbene sì, Nintendo America ha confermato: Fire Emblem: Three Houses garantirà al giocatore la possibilità di romance tra personaggi dello stesso sesso, come riportato ieri da USGamer a conferma di un’indiscrezione del giugno scorso.

Stando a tale leak, tuttavia, i personaggi femminili partirebbero in qualche modo “avvantaggiati”, potendo contare sulla presenza di diverse opzioni (vale a dire Edelgard, Dorothea, Rhea, Mercedes e Sothis), mentre ai personaggi maschili sarebbe concesso il solo Lindhardt. Si tratta senz’altro di un miglioramento rispetto al passato, anche se in alcune sedi ci si è domandati se non era davvero possibile osare qualcosa di più – ammesso naturalmente che l’indiscrezione venga confermata in toto.

Per il momento, non ci resta che attendere il prossimo 26 luglio, data di pubblicazione di Fire Emblem: Three Houses.

Ilya Muromets
Che poi, a ben vedere Cutie Honey era tipo la Edwige Fenech dei giapponesi.