I Rammstein per il ritorno di Destroy All Humans!

Destroy All Humans! key art

THQ Nordic prosegue nell’annuncio di remake di giochi amatissimi e stavolta sgancia Destroy All Humans!, attualmente in sviluppo presso lo studio tedesco Black Forest Games (Giana Sisters: Twisted Dreams) e in uscita nel 2020, in occasione del quindicesimo anniversario del titolo sviluppato da Pandemic Studios, su PC (Windows), PlayStation 4 e Xbox One.

Stavolta usa un trailer cinematografico, realizzato dallo studio di animazione ungherese PuppetWorks, che in modo molto intelligente riprende l’iconografia di quegli Stati Uniti d’America degli anni 50 da matinée e ci appaia i Rammstein: l’alieno Cryptosporidium che distrugge l’umanità cantando Ich Will è da vedere.

Per quanto riguarda aggiornamenti e modifiche, il comunicato stampa afferma che l’agilità e l’abilità nel combattimento aereo del protagonista sono aumentate, le abilità psichiche ora possono essere usate contemporaneamente alle armi, ed è stata aggiunta la psicocinesi, definita come un incontro tra un Jedi e Goat Simulator. Anche in questo caso si parla di un recupero di contenuti eliminati dall’originale: stavolta si tratta della “Lost Mission” dell’Area 42, nell’ultima area di gioco.

Destroy All Humans! (il remake) ha già la sua pagina su Steam, potete quindi metterlo in wishlist certi di trovarvi l’italiano in interfaccia e sottotitoli (mentre il parlato sarà solo in inglese e tedesco), mentre se volete saperne di più potete leggere questa breve intervista a Onurhan Karaagacli, development director di Black Forest Games.

Monica Neddi
"se non editi sei inutile" cit.