Google ha finalmente svelato Stadia: i dettagli dal primo Google Stadia Connect

Google ha finalmente svelato Stadia: i dettagli dal primo Google Stadia Connect

Google ha da poco trasmesso il primo Google Stadia Connect rivelando ai giocatori di tutto il mondo alcuni dei dettagli che gravitano attorno al nuovo gaming service: da novembre 2019, chiunque si trovi in Italia potrà utilizzare Stadia a patto di avere uno smartphone Pixel, PC, tablet o televisore con Chromecast, ovviamente utilizzando un’app apposita che verrà pubblicata nei prossimi mesi.

Un abbonamento mensile da 9.99€ denominato “Pro” permetterà ai giocatori di accedere fin da subito ad una nutrita libreria di titoli in streaming che, potenzialmente, potranno godere di risoluzione fino a 4K, HDR e surround 5.1, il tutto permettendo anche di acquistare sulla piattaforma videogiochi più recenti e godendo di particolari sconti.

Una connessione da almeno 35mbps è richiesta per poter avvalersi di Stadia al massimo delle sue capacità, ma chiunque possa sfruttare una connessione internet a 10mbps sarà in grado di poter utilizzare tutti i titoli su Stadia a 720p, 30fps e audio stereo su ogni dispositivo menzionato in precedenza.

Dal 2020, invece, Google permetterà a chiunque di poter riprodurre in streaming qualsiasi titolo del suo parco giochi ad un costo una tantum, godendo di una risoluzione di 1080p e 60fps. Si pagherà, insomma, solamente lo specifico gioco a cui si vorrà accedere.

Per chi volesse invece fare proprio un cimelio fisico, Google ha anche pensato di lanciare sul mercato il Stadia Founder Edition, un bundle che al costo di 129€ permetterà di fare propria una sottoscrizione di 3 mesi al servizio con possibilità di regalare altri 3 mesi di abbonamento ad un amico, un Chromecast Ultra, un’edizione limitata del controller denominata Night Blue, l’accesso a Destiny 2 e a tutti i suoi contenuti e la possibilità di registrare il proprio nickname sul servizio con priorità assoluta. Le quantità di questo bundle sono limitate ed è possibile fin da ora ordinarne uno online. I controller Stadia in colorazioni differenti saranno disponibili al prezzo di 69€.

Fra i videogiochi già annunciati per Stadia (e in arrivo anche su altre piattaforme) troviamo Baldure’s Gate III, Mortal Kombat XI, Rage 2, Destiny 2, la recente trilogia di Tomb Raider e tanti altri. Tequila Works ha inoltre svelato Gylt, il suo nuovo titolo.

Da oggi, insomma, si potrà giocare ovunque, senza possedere un PC di fascia alta o una console di ultima generazione: che sia, davvero, l’inizio di una nuova era?

Majkol
C'è chi dice che nella sua stanzetta, dietro una mole spaventosa di fumetti d'epoca giapponesi, si celino misteri infiniti. Da sempre appassionato di videogame made in Japan e delle opere animate di Kunihiko Ikuhara, dategli un qualsiasi J-RPG e lo renderete un orsetto felice.