Bloodstained: Ritual of the Night – Problemi nella versione per Nintendo Switch

bloodstained

Se è vero che Bloodstained: Ritual of the Night sembra essere riuscito nell’impresa di convincere molti scettici della prima ora, sembra proprio che il titolo soffra di svariati problemi di ordine tecnico, del resto già evidenziati nei giorni scorsi sulle versioni per PS4 e XBox One.

Anche il port per Nintendo Switch, pubblicato solo ieri, sembra manifestare qualche “falla” di troppo. Molti acquirenti hanno infatti riscontrato che su questa piattaforma Bloodstained fatica molto a mantenere lo standard di 30 FPS, soprattutto negli scenari particolarmente affollati. Inoltre, sarebbero stati riportati frequenti crash del sistema, che hanno costretto alcuni giocatori a riavviare il gioco perdendo tutti i propri progressi.

L’account twitter ufficiale di Bloodstained ha pubblicato un messaggio concermando che l’update 1.01, uscito in concomitanza con la versione Switch, era stato concepito proprio per risolvere questi problemi, ma che evidentemente c’è ancora molto da fare. È stato assicurato che nei prossimi giorni saranno pubblicati aggiornamenti in sequenza per sistemare diversi aspetti del gioco.

Ilya Muromets
Storico dell'arte, musicista e sarto dilettante, giocatore compulsivo da ormai svariati decenni. Specialista in cRPG, fantasy europeo e Magic the Gathering. Quando non è alle prese con un videogioco di ruolo occidentale indie (più sono marroni e tristi, più ci si diverte), si nasconde nelle steppe siberiane in attesa di rientrare trionfalmente recando con sé qualche testa di idra come trofeo.