Red Dead Online è pronto (?) per uscire dalla beta

red dead

Rockstar Games è riconosciuta (a torto o a ragione, magari ne discutiamo) come una sofware house praticamente infallibile, e il successo strepitoso di Red Dead Redemption 2 non ha fatto altro che confermare questa fama. Qualche problema in più è invece emerso nelle più recenti prove in multiplayer, e in particolare nell’attesissima beta di Red Dead Online, che oltre ad aver subito vari ritardi si è rivelata non priva di problemi – non ultimo, il marcato sbilanciamento nel gameplay e l’assenza di alcuni dei contenuti previsti.

In ogni caso, almeno stando alle dichiarazioni del CEO di Take-Two, il publisher che controlla Rockstar Games, Red Dead Online uscirà dallo stato di beta entro la fine di giugno, recando con sé una quantità consistente di contenuti nuovi. Le premesse sarebbero in ogni caso incoraggianti: a quanto pare, a parità di condizioni il titolo avrebbe già ottenuto un successo maggiore di Grand Theft Auto Online.

Non va escluso, tra l’altro, che la pubblicazione di Red Dead Redemption 2 su PC sia più prossima del previsto. In tal caso, Rockstar Games starebbe seguendo le medesime modalità di pubblicazione multipiattaforma già sperimentate con GTA 5.

Ilya Muromets
Storico dell'arte, musicista e sarto dilettante, giocatore compulsivo da ormai svariati decenni. Specialista in cRPG, fantasy europeo e Magic the Gathering. Quando non è alle prese con un videogioco di ruolo occidentale indie (più sono marroni e tristi, più ci si diverte), si nasconde nelle steppe siberiane in attesa di rientrare trionfalmente recando con sé qualche testa di idra come trofeo.