Il director di Smash Bros ha affermato che Ultimate sarà più accessibile rispetto al “troppo tecnico” Melee

Il director di Smash Bros ha affermato che Ultimate sarà più accessibile rispetto al “troppo tecnico” Melee

Masahiro Sakurai, director della serie Super Smash Bros, ha sempre preferito l’accessibilità rispetto a giochi troppo tecnici, e anche Super Smash Bros. Ultimate seguirà questa direzione.

Durante un’intervista del Washington Post, Sakurai ha chiarito – ancora una volta – la propria visione degli eSports, la quale è in linea con quella di Nintendo. “La filosofia degli eSports non combacia con quella di Nintendo, in quando alcuni utenti si trovano a giocare solo per il montepremi,” ha dichiarato Sakurai. “Si arriva ad un punto in cui i fan giocano per i soldi, e ciò non coincide con la visione di Nintendo“.

Sakurai si è espresso anche riguardo le differenze con Melee, riconosciuto come il titolo più tecnico della saga, ed ancora oggi giocato: “Penso che molti giocatori di Melee amino Melee. Ma allo stesso tempo, molti altri giocatori hanno tralasciato Melee a causa dell’eccessivo livello tecnico richiesto per giocarci. Ci sono alcuni giocatori che hanno sofferto di tendinite a causa del gioco. Penso che un gioco si debba concentrare sul proprio target”.

Si vedrà una volta uscito il gioco se l’equilibrio tra accessibilità e tecnicismo riuscirà a soddisfare i giocatori. Super Smash Bros. Ultimate arriverà il prossimo 7 dicembre per Nintendo Switch.

 

Avatar
Giocatore da tempo immemore, crede fortemente nella forza del medium videoludico e cerca, nel suo piccolo, di favorirne la sua diffusione culturale.