Il ritardo di Crackdown 3: Microsoft conferma le voci di corridoio

Crackdown 3

In prossimità dell’E3, la voce di corridoio non poteva certo restare tale a lungo: dopo qualche giorno di attesa, Microsoft ha confermato di aver posticipato la pubblicazione dell’atteso a febbraio 2019.

In una dichiarazione pubblicata su Windows Central, Microsoft ha assicurato che saranno fornite informazioni più consistenti in occasione della conferenza E3 prevista per il 10 giugno:

Per assicurarci di provvedere all’esperienza che [i fan NDR] meritano, Crackdown 3 sarà rilasciato a febbraio 2019. Ci aspettiamo di condividere più dettagli su Crackdown 3 questa domenica durante l’evento Xbox dell’E3.

Ricordiamo che Crackdown 3, annunciato per la prima volta nel 2014, era stato previsto per il 2016, rimandato al 2017 e in seguito alla primavera di quest’anno.

Ilya Muromets
Storico dell'arte, musicista e sarto dilettante, giocatore compulsivo da ormai svariati decenni. Specialista in cRPG, fantasy europeo e Magic the Gathering. Quando non è alle prese con un videogioco di ruolo occidentale indie (più sono marroni e tristi, più ci si diverte), si nasconde nelle steppe siberiane in attesa di rientrare trionfalmente recando con sé qualche testa di idra come trofeo.