Il programma Xbox Live Indie Games sta per andare in pensione

Il programma Xbox Live Indie Games sta per andare in pensione

Microsoft si appresta a chiudere in via definitiva il programma Xbox Live Indie Games su Xbox 360. I giocatori potranno comprare i titoli della selezione fino al 29 settembre, dopodiché non sarà più possibile effettuare alcun acquisto. I giochi già posseduti, invece, continueranno ad essere accessibili, e potranno essere giocati e ri-scaricati senza alcuna limitazione.

Attivo fin dal 2008 e mai arrivato su Xbox One, il programma consentiva a piccoli team di sviluppo, o a singoli sviluppatori, di auto-pubblicare i propri giochi sottostando a determinate condizioni: non dovevano superare i 500 MB di grandezza e i 10$ di costo, e tutti dovevano fornire un periodo di prova di 8 minuti. Nel corso degli anni non sono mancate alcune critiche provenienti dagli stessi sviluppatori, che lamentavano una scarsa attenzione nei loro confronti da parte di Microsoft. Per questo motivo, le condizioni del servizio sono andate più volte incontro ad alcuni rimaneggiamenti.

Tra i titoli più famosi ad essere approdati in Xbox Live Indie Games si ricordano il gioco di strategia in tempo reale Protect Me Knight, il twin-stick shooter I Made a Game with Zombies in It e il puzzle-platformer Blocks That Matter.

Ciò, tuttavia, non sancisce l’addio di Microsoft alla scena indipendente. La casa di Redmond continua a credere nelle piccole realtà, e la filosofia alla base continuerà a vivere grazie ad Xbox Live Creators Program e ai giochi pubblicati all’interno della Creators Collection.

Videogiocatore da più di vent'anni, passa senza soluzione di continuità da una piattaforma all'altra e da un genere all'altro. Dategli un pad e vi solleverà il mondo.