Call of Duty: WWII è ufficialmente arrivato: si torna alla Seconda Guerra Mondiale

Call of Duty: WWII è ufficialmente arrivato: si torna alla Seconda Guerra Mondiale

Call of Duty torna alle origini; sarà ambientato nel più grande conflitto bellico della storia e dove tutto è iniziato, la Seconda Guerra Mondiale. Venerdì 3 novembre i giocatori di Call of Duty: WWII saranno reclutati per un viaggio all’insegna del cameratismo e attraverseranno l’Europa per una missione di vitale importanza per il successo degli Alleati. Le parole d’ordine per il nuovo Call of Duty saranno realismo, autenticità e intensità cinematografica. Oltre al ritorno con i piedi per terra dopo i scenari futuristici del precedente episodio, il Multiplayer offre nuove modalità di gioco e innovazioni significative sul fronte del gameplay, e le mappe saranno ambientate in luoghi estremamente iconici.

Call of Duty: WWII riporta il franchise alle sue origini con una storia che celebra l’indimenticabile eroismo dei soldati che hanno combattuto insieme in una guerra che ha cambiato il mondo per sempre. Il nuovo titolo di Activision è un accurato ritratto della Seconda Guerra Mondiale, vista dalla prospettiva della 1° Divisione Fanteria, a cui fa da contorno una varietà di altri personaggi.

Call of Duty: WWII sarà disponibile dal prossimo 3 Novembre su PS4, PC e Xbox One.

Majkol
C'è chi dice che nella sua stanzetta, dietro una mole spaventosa di fumetti d'epoca giapponesi, si celino misteri infiniti. Da sempre appassionato di videogame made in Japan e delle opere animate di Kunihiko Ikuhara, dategli un qualsiasi J-RPG e lo renderete un orsetto felice.