Skylanders Imaginators approda su Nintendo Switch

Skylanders Imaginators

Activision Publishing, sussidiaria di Activision Blizzard, ha appena reso disponibile Skylanders Imaginators sulla nuova piattaforma Nintendo Switch. Questa versione di Skylanders Imaginators introduce una biblioteca digitale che permette ai giocatori di caricare e salvare facilmente più di 300 toys del franchise Skylanders direttamente su Switch.

Marzo segna anche il debutto di alcuni degli Skylanders più anticipati, come Painyatta e Grave Clobber, così come un nuovo expansion pack per il gioco. Si segnala inoltre il livello Skylanders Imaginators Tiki Temple che include il personaggio Sensei Wild Storm, capace di sbloccare un ulteriore livello per i giocatori, un life Creation Crystal e un Imaginite Mystery Chest.

Siamo incredibilmente fieri di introdurre una innovazione pluri-premiata come Skylanders Imaginators sulla piattaforma Nintendo Switch. Il gioco ha arricchito l’immaginazione dei bambini di tutto il mondo, mentre creano e giocano al loro personale personaggio di Skylanders per la prima volta”, ha dichiratato Josh Taub, senior vice president Skylanders Product Management, Activision. “Con i nuovi toys e i nuovi contenuti disponibili su Skylanders Imaginators, offriamo ai fan Nintendo una grande esperienza già dal primo giorno”.

Skylanders Imaginators introduce anche due nuovi personaggi guest star – Crash Bandicoot e il suo nemico di sempre Dr. Neo Cortex, che si aggiungono alla linea di personaggi Sensei di Skylanders. Skylanders Imaginators supporta i toys di tutti i precedenti giochi Skylanders – compresi Skylanders SuperChargers, Skylanders Trap Team, Skylanders SWAP Force, Skylanders Giants e Skylanders Spyro’s Adventure.

Rimandiamo al sito ufficiale per ulteriori informazioni.

Storico dell'arte, musicista e sarto dilettante, giocatore compulsivo da ormai svariati decenni. Specialista in cRPG, fantasy europeo e Magic the Gathering. Quando non è alle prese con un videogioco di ruolo occidentale indie (più sono marroni e tristi, più ci si diverte), si nasconde nelle steppe siberiane in attesa di rientrare trionfalmente recando con sé qualche testa di idra come trofeo.