Styx: Shards of Darkness, e la sublime arte dello stealth

Styx Shards of Darkness

Il primo non mi era dispiaciuto, e questo secondo promette piuttosto bene: Styx: Shards of Darkness di Cyanide Studio arriverà a marzo 2017 per PlayStation 4, Xbox One e PC. La software house ha deciso di pubblicare un nuovo video di presentazione, nel quale Styx è alle prese con il sabotaggio delle difese elfiche utilizzando pugnali, lame, trappole e lampadari per distrarre e uccidere i nemici e rubare l’ambito quarzo, una fonte di poteri magici.

Grazie ai poteri dell’ambra magica che scorre nelle sue vene, Styx ottiene numerose abilità magiche, come la “visione ambra”, l’invisibilità per brevi periodi e perfino la possibilità di sdoppiarsi. Oltre a queste abilità Shards of Darkness introduce la possibilità di poter far creare a Styx oggetti e gadget per distrarre, mettere fuori combattimento o uccidere i nemici.

In attesa di novità, vi lasciamo con il nuovo trailer:

Ilya Muromets
Storico dell'arte, musicista e sarto dilettante, giocatore compulsivo da ormai svariati decenni. Specialista in cRPG, fantasy europeo e Magic the Gathering. Quando non è alle prese con un videogioco di ruolo occidentale indie (più sono marroni e tristi, più ci si diverte), si nasconde nelle steppe siberiane in attesa di rientrare trionfalmente recando con sé qualche testa di idra come trofeo.