Deus Ex: le protesi per mani prendono sorprendentemente vita

Deus Ex: le protesi per mani prendono sorprendentemente vita

Open Bionics, start-up della robotica, e Eidos Montréal hanno annunciato un progetto che prevede di portare alla luce un potenziamento fisico ispirato a Deus Ex.

Com’è noto, il Deus Ex Universe mette in scena un futuro non molto lontano dove gli esseri umani sono equipaggiati con protesi che forniscono loro delle capacità straordinarie. Sebbene sia un mondo fantastico, l’universo di Deus Ex pone sotto i riflettori le discussioni sul transumanesimo e sui potenziamenti bionici. Il team di artisti della Eidos Montréal si sta sforzando per creare un design ispirato da questo universo. Adam Jensen, il protagonista della serie, è stato una particolare fonte di ispirazione per creare il design delle protesi Titan Arm e delle Adam Arm. Queste ed altre protesi, saranno presto disponibili per tutti, per bambini ed adulti di tutte le età, con modelli sia maschili che femminili. La Eidos-Montréal e La Open Bionics stanno rendendo gratuitamente disponibili le royalty di questi progetti, garantendo a tutti la possibilità di usufruirne liberamente.

Gli arti bionici saranno disponibili e visionabili in molteplici eventi a partire dal 2017, inclusi E3 e Gamescom.

Storico dell'arte, musicista e sarto dilettante, giocatore compulsivo da ormai svariati decenni. Specialista in cRPG, fantasy europeo e Magic the Gathering. Quando non è alle prese con un videogioco di ruolo occidentale indie (più sono marroni e tristi, più ci si diverte), si nasconde nelle steppe siberiane in attesa di rientrare trionfalmente recando con sé qualche testa di idra come trofeo.