Xbox One: le app Windows 10 saranno disponibili su console

Xbox One: le app Windows 10 saranno disponibili su console

Ammetto di non essere ancora passato a Windows 10 (trovandomi molto bene con il 7) ma non c’è dubbio che l’accoglienza generale del nuovo sistema operativo di Microsoft sia stata tendenzialmente positiva: anche e soprattutto in quanto, differentemente dall’8, il 10 sia stato concepito come un OS realmente trasversale, adatto ai computer desktop/laptop, agli smartphone e alla Xbox One.

Jason Ronald della compagnia di Redmond ha confermato la volontà di Microsoft di rivolgersi con maggiore attenzione proprio a quest’ultima periferica, dichiarando al GDC che le applicazioni Windows 10 saranno in grado di funzionare su Xbox One, e dunque sottintendendo un’ideale fusione tra Windows Store e Xbox Store. La notizia è senz’altro interessante, non solo per i giocatori, ma anche e soprattutto per gli sviluppatori: essi infatti potranno direzionare i propri sforzi nella creazione di una singola app, funzionante su PC, smartphone e Xbox One. La sfida, oltre che dal punto di vista tecnico, si preannuncia complessa e stimolante anche sul piano creativo: concepire titoli in grado di soddisfare agevolmente le esigenze dei diversi fruitori sarà senz’altro arduo, ma potrebbe comportare in futuro innovazioni videoludiche interessanti.

Restiamo comunque in attesa di ulteriori sviluppi!

Ilya Muromets
Storico dell'arte, musicista e sarto dilettante, giocatore compulsivo da ormai svariati decenni. Specialista in cRPG, fantasy europeo e Magic the Gathering. Quando non è alle prese con un videogioco di ruolo occidentale indie (più sono marroni e tristi, più ci si diverte), si nasconde nelle steppe siberiane in attesa di rientrare trionfalmente recando con sé qualche testa di idra come trofeo.