Total War: Attila – L’espansione “L’era di Carlo Magno” è disponibile

Total War: Attila – L’espansione “L’era di Carlo Magno” è disponibile

L’espansione di Total War: Attila ambientata nel medioevo è disponibile per in download su Steam. L’avventura si propone piuttosto ricca per chiunque fosse a digiuno di strategici a sfondo storico e non posso fare a meno di raccomandarvi il trailer di lancio, davvero suggestivo nella sua bellezza. Seguono sequenza promozionale e comunicato stampa.

Disponibile adesso, il Campaign Pack L’Era di Carlo Magno è un’epica espansione per Total War: ATTILA ambientata nel Medioevo, molti anni dopo la caduta del sanguinoso regno di Attila.
Oggi, inoltre, i vecchi giocatori riceveranno anche l’ultimo aggiornamento gratuito per il gioco principale, che include una nuova fazione giocabile e una copia gratuita del gioco per Steam OS/Linux.
Gli Unni bianchi sono la terza fazione giocabile aggiunta al gioco dopo il lancio e offrono nuove possibilità ai margini orientali della mappa della campagna, dominati dai Sassanidi.
La versione Linux di Total War: ATTILA, invece, sarà disponibile gratuitamente per tutti coloro che possiedono già una copia di Total War: ATTILA su Steam.
Nella più grande espansione di Total War: ATTILA mai realizzata – il Campaign Pack L’Era di Carlo Magno – una nuova mappa della campagna realizzata come un’opera d’arte in splendido stile medievale si concentra sull’Europa a partire dal 768 D.C.. Con l’introduzione dei cavalieri, dei corpi di guardia e di nuove unità tipiche dell’epoca, il campo di battaglia cambia radicalmente aspetto. Un nuovo assetto geopolitico iniziale vivido e dettagliato, con oltre 50 province da conquistare e alcune meccaniche di gioco inedite, garantisce centinaia di ore di gioco.
Oltre a una nuova entusiasmante campagna, L’Era di Carlo Magno offre anche 8 nuove fazioni giocabili.

C'è chi dice che nella sua stanzetta, dietro una mole spaventosa di fumetti d'epoca giapponesi, si celino misteri infiniti. Da sempre appassionato di videogame made in Japan e delle opere animate di Kunihiko Ikuhara, dategli un qualsiasi J-RPG e lo renderete un orsetto felice.