Il ritorno di Guerra in Full HD

Darksiders: Warmastered Edition

Sviluppatore: Vigil Games, THQ Nordic
Publisher: THQ Nordic
Genere: Avventura azione 3D
Disponibile: Digital+retail
PEGI: 18+
Lingua: Italiano
Versione Testata: PS4
Ringraziamo il publisher per averci fornito una copia review

Il primo titolo di Vigil Games, il gioco d’azione RPG fantasy Darksiders – conosciuto inizialmente con il sottotitolo di Wrath of War – fu pubblicato da THQ agli inizi del 2010. Il sequel, Darksiders II, venne pubblicato solo quattro anni dopo, sia per pc che per console della scorsa generazione. La serie, seppur di gran successo e piuttosto apprezzata anche a livello critico, non bastò a salvare THQ dal fallimento, al quale seguì l’acquisizione da parte di Nordic Games (poi THQ Nordic). Entrambi i titoli sono stati poi rivisitati per le console di nuova generazione, in vista di possibili sequel che completino la saga, notoriamente ispirata al Libro della Rivelazione e ai quattro cavalieri dell’Apocalisse. Nel 2015 il cavaliere Morte ritornò con Darksiders II The Deathinitive Edition, mentre nel 2016 Darksiders: Warmastered Edition consentì anche a Guerra di fare la sua apparizione su PlayStation 4, Xbox One, Wii U e PC. La premessa narrativa del primo Darksiders si riassume in poche righe: Inferno e Paradiso sono da secoli in perenne conflitto, e dal caos generato dai loro scontri sono nati gli esseri umani. Per preservare equilibrio e pace fra i tre regni in attesa della battaglia finale – ossia l’Apocalisse – furono posti sette sigilli, i quali, una volta infranti, avrebbero liberato i quattro cavalieri. Il primo protagonista della saga, Morte, si risveglia proprio mentre angeli e demoni si stanno affrontando: tuttavia gli altri tre cavalieri non sono stati rilasciati, e per questa ragione l’Arso Consiglio lo condanna a morte. Guerra reclama un’ultima possibilità e viene così mandato sulla Terra per indagare sul motivo del suo risveglio e per tentare di ripristinare l’ordine.

L’OTTIMA RESA SULLA NEW GEN

Darksiders: Warmastered Edition ripropone esattamente il contenuto del gioco originale – per il quale non sono mai stati sviluppati DLC – e dunque ne ripresenta anche le caratteristiche che più hanno contribuito a decretarne il successo: un ritmo narrativo accelerato e avvincente, combattimenti frenetici e una giocabilità immediata, capace di intrattenere piacevolmente per almeno una quindicina di ore. Come da aspettative, se Darksiders si presentava con una risoluzione a 720p e 30 frame al secondo, la Warmastered Edition raggiunge i 1080p e 60 fps. PlayStation 4 Pro propone il gioco in 4K upscalato a 60 fps, e su PC è supportato l’Ultra HD. Fa eccezione la versione per la console Nintendo, ove si rimane fissi a 30 fps. Nella versione PlayStation 4 (che ho personalmente giocato) sono riscontrabili cali di frame rate solo nelle parti finali, principalmente durante i caricamenti delle cutscene, più raramente nelle aree con mappe più vaste. Nel complesso l’esperienza di gioco è ottimale e la fluidità risulta impeccabile anche durante le fasi hack and slash e i caratteristici QTE dallo stile splatter. I puzzle ambientali rimangono ovviamente gli stessi del gioco primigenio, e per chi ha buona memoria sarà uno scherzo raggiungere la conclusione dell’avventura; restano comunque sfide interessanti, specie per chi affronta per la prima volta il viaggio del cavaliere.

L’unico difetto rilevante di questo port è il comparto audio, che appare decisamente poco curato: le musiche subiscono saltuarie variazioni di volume, intaccando così il senso di epicità di buona parte delle scene. Come se non bastasse, talvolta il doppiaggio si dipana con tempistiche scorrette, cosicché le voci dei vari personaggi si sovrappongono e la comprensione dei dialoghi viene resa particolarmente difficoltosa. Nonostante ciò, le ambientazioni suggestive (ulteriormente migliorate nella nuova versione), la trama avvincente, la caratterizzazione del protagonista e dei personaggi secondari rendono questo titolo un’opera più che consigliabile soprattutto a chi non avesse mai avuto modo di sperimentarne i pregi nelle precedenti incarnazioni. Va inoltre considerato che THQ Nordic ha regalato questa Warmastered Edition a chi già la possedeva su Steam, e l’ha messa in vendita a un prezzo ragionevolissimo (meno di 20€) per le altre piattaforme. Un ottimo compromesso, considerando che le remastered di titoli anche meno validi si fanno spesso pagare ben più profumatamente.

 

 

 

 

Contenuti

Dove posso acquistarlo?

PS Store

XBOX MARKETPLACE

Conservavo un ottimo ricordo di Darksiders, uno dei titoli che ho giocato e rigiocato più volentieri su PlayStation 3. All’epoca, mi dispiacque leggere del fallimento di THQ proprio in prospettiva degli sviluppi mancati di questa IP, destinata in apparenza a interrompersi al secondo dei quattro cavalieri. La realizzazione di una versione remastered di buona qualità come questa appena recensita mi fa ben sperare per un sequel, che attendo con particolare interesse.

verde

Good

  • Invecchiato bene, ancora godibile!
  • Combattimenti fluidi, frenetici e divertenti.

Bad

  • Problemi audio assortiti.
7.6

Studente di Informatica, appassionato di videogames, serie-tv addicted. Il mio difetto è la poca inventiva per le bio.