Vulcani, geyser e cenere in Forsaken Shores, il nuovo aggiornamento gratuito di Sea of Thieves

Vulcani, geyser e cenere in Forsaken Shores, il nuovo aggiornamento gratuito di Sea of Thieves

Rare ha rilasciato Forsaken Shores, il nuovo aggiornamento gratuito di Sea of Thieves che introduce la pericolosa regione Devil’s Roar.

Nell’aggiornamento, attualmente disponibile, le ciurme potranno esplorare la nuova regione piena di vulcani, terremoti e geyser. Insomma, non aspettatevi delle acque calme, ma grandi bottini attenderanno i pirati più avventurosi. I vulcani saranno un’attrazione centrale di questa nuova espansione, essi rilasceranno detriti che possono danneggiare seriamente le navi o uccidere istantaneamente i giocatori. In più, i vulcani rilasceranno lava nelle isole, che renderanno più difficoltosa l’esplorazione di queste.

Il magma ha alzato la temperatura delle acque circostanti fino a portarla ad ebollizione, per questa ragione nuotare nel mare danneggerà i giocatori, ma grazie alle nuove barche a remi sarà possibile arrivare alle isole senza problemi. Con queste nuove barche a remi sono state introdotte le Missioni Cargo, nelle quali viene richiesto di trasportare degli oggetti specifici, la ricompensa finale dipenderà dalle condizioni di questi oggetti.

Per una panoramica completa delle novità di questo aggiornamento, è possibile vedere il video completo disponibile di seguito. Sea of Thieves è attualmente disponibile per Xbox One e PC.

Giocatore da tempo immemore, crede fortemente nella forza del medium videoludico e cerca, nel suo piccolo, di favorirne la sua diffusione culturale.