Valve è tornata? La compagnia vuole nuovamente investire e concentrarsi sullo sviluppo di videogiochi

Valve è tornata? La compagnia vuole nuovamente investire e concentrarsi sullo sviluppo di videogiochi

Valve è determinata a tornare a sviluppare con costanza videogiochi, in quanto i servizi di Steam non necessitano più così tante attenzioni come in passato.

Una delle mansioni che ha impegnato maggiormente il tempo della compagnia è stato “migliorare il servizio clienti di Steamstando alle dichiarazioni di Brandon Reinhart, programmatore di Artifact, riportate da IGN. Reinhart ha continuato: “ora siamo in una posizione che ci consente nuovamente di investire e concentrarci sui videogiochi. E, quindi, consegnare un po’ di giochi d’alta qualità, per dimostrare che stiamo lavorando duramente“.

Artifact sarà il primo di questa nuova era dei giochi Valve, il gioco di carte arriverà su Steam il prossimo 28 novembre. Il titolo sarà acquistabile al costo di 20€ e sarà disponibile su PC, Mac e Linux, la versione per Android e iOS arriverà nel corso del 2019.

Giocatore da tempo immemore, crede fortemente nella forza del medium videoludico e cerca, nel suo piccolo, di favorirne la sua diffusione culturale.