Dragon Quest XI per Switch: la prudenza non è mai troppa…

dragon quest

Dopo una settimana segnata dalle polemiche contro le affermazioni omofobe del compositore Koichi Sugiyama, la saga di Dragon Quest torna a far parlare di sé in occasione del live stream di Niconico al “Family Classic Concert: World of Dragon Quest” – la notizia è stata prontamente riportata da Games Talk.

Il creatore della serie, Yuji Horii, è stato interpellato specificatamente in merito alla tanto attesa versione per Switch di Dragon Quest XI: Echi di un’era perduta, la cui edizione occidentale (per PS4 e Steam) sarà pubblicata il prossimo 4 settembre. Come è noto, per i possessori della nuova console Nintendo l’attesa sarà più lunga, giacché il team è ancora al lavoro per ottimizzare il titolo sulla più recente versione dell’Unreal Engine supportata da Switch. Horii ha affermato di non essere autorizzato a rilasciare dichiarazioni sulla data di pubblicazione della versione Switch di Dragon Age XI, ma ha anche assicurato che i lavori stanno procedendo senza intoppi. Molto probabilmente saranno diffuse notizie più approfondite durante il Tokyo Game Show 2018, previsto per la seconda metà di settembre.

Ilya Muromets
Che poi, a ben vedere Cutie Honey era tipo la Edwige Fenech dei giapponesi.