Monster Hunter World è il gioco di punta in Giappone, ma il vero successo è di Nintendo

monster hunter

Terminata la prima metà dell’anno, è tempo di tirare le somme anche nel mondo videoludico. A questo scopo, la nota rivista Famitsu ha pubblicato una lista (riportata da Jeuxvideo) dei 100 titoli più venduti in Giappone nei primi sei mesi del 2018 (qui la lista completa). Tra nomi ben familiari, spicca il primo della lista, quel Monster Hunter World che ha superato tutte le più rosee aspettative e che lascia ben sperare per il futuro della saga – e magari per un Dragon’s Dogma 2… chissà?

Va senz’altro rimarcato il successo indiscutibile di Nintendo Switch, che vanta ben sette titoli in esclusiva presenti nella top ten. Ecco di seguito la lista dei primi venti giochi:

01. Monster Hunter World 1.949.592
02. Splatoon 2 631.298 / 2.383.394
03. Kirby : Star Allies 536.881
04. Mario Kart 8 Deluxe 450.206 / 1.553.950
05. Super Mario Odyssey 389.680 / 1.713.960
06. The Legend of Zelda : Breath of the Wild 292.459 / 980.503
07. Pokémon Ultra-Soleil 240.135 / 2.243.742
08. Jikkyou Powerful Pro Baseball 2018 217.178
09. Mario + The Lapins Crétins Kingdom Battle 200.131
10. Donkey Kong Country : Tropical Freeze 179.179
11. Toy-Con 01 – Nintendo Labo 174.792
12. Fist of the North Star Lost Paradise 174.744
13. Dynasty Warriors 9 171.195
14. Mario Party : The Top 100 153.015 / 199.203
15. Dissidia : Final Fantasy NT 150.250
16. Far Cry 5 144.455
17. Sword Art Online : Fatal Bullet 126.585
18. Mario Tennis Aces 122.070
19. Dark Souls Remastered 112.974
20. Super Robot Wars X 107.866

Ilya Muromets
Che poi, a ben vedere Cutie Honey era tipo la Edwige Fenech dei giapponesi.