Per Hideki Kamiya di Platinum Games i videogiochi non sono una forma d’arte

Per Hideki Kamiya di Platinum Games i videogiochi non sono una forma d’arte

Hideki Kamiya, il director di Bayonetta e Okami (tra gli altri), riesce spesso ad attirare l’attenzione, e non solamente per la fattura dei suoi titoli, ma per i suoi tweet. Il co-fondatore di PlatinumGames è infatti noto per il suo carattere abbastanza scorbutico ed è solito bloccare decine e decine di utenti a causa di commenti – secondo lui – meritevoli di tale trattamento.

Questa volta Kamiya ha scatenato l’ira dei fan dopo aver affermato che i videogiochi non sono una forma d’arte, ma semplicemente intrattenimento. Naturalmente sono seguiti diversi commenti scioccati dei fan, che hanno portato ad altrettanti utenti bloccati. Ma la ciliegina sulla torta è una vignetta postata dallo stesso Kamiya nella quale ribadisce che vuole essere un intrattenitore e non un artista, e prende in giro gli utenti inferociti.

Giocatore da tempo immemore, crede fortemente nella forza del medium videoludico e cerca, nel suo piccolo, di favorirne la sua diffusione culturale.