Perché non c’era traccia di Metroid Prime 4 all’E3 2018?

metroid 4

Inutile nascondere la testa sotto la sabbia: alla conferenza E3 di Nintendo di ieri sera, l’assenza di Metroid Prime 4 si è fatta sentire come non mai, e a poco è servito il lunghissimo speciale dedicato a Super Smash Bros per placare gli animi. Bill Trinen e Nate Bihldorff di Nintendo of America hanno dunque fornito qualche spiegazione in una recente intervista con GameInformer.

Secondo la loro testimonianza, Metroid Prime 4 (che, ricordiamo, era stato annunciato durante l’E3 2017) non avrebbe raggiunto una fase di sviluppo tale da consentire alcun tipo di presentazione al pubblico:

La questione è, come le persone avranno forse già capito, che preferiamo mostrare i giochi quando pensiamo che essi siano pronti per essere mostrati. Quando riterremo di essere pronti a mostrare Metroid Prime, mostreremo Metroid Prime.

[…]

Lo scorso anno era il primo per Switch all’E3, dunque abbiamo deciso di allontanarci dal nostro approccio usuale, che è quello di concentrarci su cose più a breve termine. […] Avremo qualcosa da condividere in merito a Metroid Prime 4 nel momento in cui ci renderemo conto di tenere tra le mani qualcosa che potrà sbalordire la gente.

Che dire… non ci resta che aspettare!

Ilya Muromets
Che poi, a ben vedere Cutie Honey era tipo la Edwige Fenech dei giapponesi.