Epic Games fa causa ad un ex-dipendente che aveva fatto trapelare i dettagli della Season 4 di Fortnite

Epic Games fa causa ad un ex-dipendente che aveva fatto trapelare i dettagli della Season 4 di Fortnite

Epic Games ha citato a giudizio un ex-dipendente che ha infranto l’accordo di non divulgazione e ha condiviso alcuni dettagli della Season 4 di Fortnite.

Thomas Hannah, questo il nome dell’imputato, ha divulgato diversi dettagli dell’evento che ha portato l’arrivo delle meteore in Fortnite. Secondo l’accusa, Hannah ha condiviso alcune informazioni riservate con Adam DiMarco, il quale ha divulgato i dati tre settimane dopo l’ultimo giorno di lavoro di Hannah presso Epic Games.

Queste informazioni sono state raccolte in un thread –  e poi successivamente cancellate – e trattavano delle zone dove le meteore sarebbero cadute e del futuro utilizzo di temi supereroistici in Fortnite.

Hannah ha risposto alle accuse, negando quanto affermato da Epic. Non resta che attendere futuri aggiornamenti sulla vicenda.

Giocatore da tempo immemore, crede fortemente nella forza del medium videoludico e cerca, nel suo piccolo, di favorirne la sua diffusione culturale.