E3 2018 – Si comincia con la conferenza EA: un resoconto per i più distratti

Anthem EA

È tempo anche per GeekGamer.it di cominciare la copertura delle conferenze preliminari dell’Electronic Entertainment Expo 2018, volgarmente detto E3, apertosi proprio oggi a Los Angeles con la conferenza di EA – che si è conclusa da pochi minuti.

Le aspettative della vigilia non sono state disattese: EA ha infatti puntato sui propri cavalli di battaglia di sempre – i giochi sportivi, presenti in quantità come sempre molto significativa – e su pochi titoli “importanti”, sui quali erano trapelate notizie già da qualche settimana.

Sul fronte sportivo, si sono calate carte pesanti con i grandi giochi su licenza, capaci notoriamente di attrarre enormi masse di pubblico: in particolare, è stata annunciata la la presenza della UEFA Champions League durante l’annuncio ufficiale di FIFA 2019 (in arrivo il 28 settembre per PC, PS4 e Xbox One), mentre si è strizzato l’occhio soprattutto al mercato statunitense con NBA Live 19 (previsto per il 7 settembre) e soprattutto Madden NFL 19 (10 agosto).

Tra i maggiori protagonisti della conferenza EA, Battlefield V di DICE (in arrivo il 19 ottobre) ha monopolizzato particolarmente l’attenzione soprattutto dal momento che è stata anticipata l’implementazione della modalità Battle Royale – introdotta però, almeno stando a quanto dichiarato, solo successivamente all’uscita. Sempre sul fronte “guerresco”, si segnalano altresì le informazioni fornite in merito ai prossimi sviluppi di Star Wars Battlefront II e la pubblicazione per Android della pre-alpha di Command & Conquer: Rivals, un dinamico titolo mobile di cui è stato presentato in diretta il gameplay.

Più interessanti, forse, le offerte indipendenti. A farla da padrone è stato soprattutto Unravel 2, che avevamo anticipato proprio oggi pomeriggio. Il seguito del poetico platform di Coldwood presenta un’inedita modalità cooperativa e – sorpresa – è già disponibile per l’acquisto per Playstation 4, Xbox One e PC. L’imbarazzata creative producer della piccola casa indipendente tedesca Jo-Mei ha poi presentato un nuovo titolo apparentemente piuttosto fascinoso, dal titolo Sea of Solitude – atteso per gli inizi del 2019.

La conferenza è stata conclusa da una lunga scheda dedicata a Anthem, l’open-world multiplayer di Bioware che uscirà ufficialmente il prossimo 22 febbraio 2019. Nel corso dell’intervista ad alcune delle “teste pensanti” dietro questo nuovo progetto – che, si spera, farà dimenticare il fallimento di Mass Effect: Andromeda – è stato anche mostrato un primo video di gameplay, tratto dalla demo che sarà presentata nei prossimi giorni durante l’E3.

Ilya Muromets
Che poi, a ben vedere Cutie Honey era tipo la Edwige Fenech dei giapponesi.