La versione Switch di Dragon Quest XI: Echi di un’era perduta è ancora lontana

dragon quest

Hokuto Okamoto, producer di Dragon Quest XI: Echi di un’era perduta, ha confermato ai microfoni del PAX East 2018 che la versione Switch del titolo è ancora in fase di pre-produzione. 

Sembra che diversi problemi siamo sopraggiunti nell’utilizzo dell’Unreal Engine, che nell’attuale versione disponibile agli sviluppatori non sarebbe in grado di garantire il funzionamento del titolo su Nintendo Switch. Insomma, sembra che Dragon Quest XI: Echi di un’era perduta arriverà sull’ibrida Nintendo con un cospicuo ritardo rispetto alle edizioni PS4 e PC.

Che questo possa giustificare la presenza di nuovi contenuti oppure il lancio di un’ipotetica “director’s cut” dell’undicesimo capitolo in esclusiva per Nintendo? Sarebbe un bello smacco per la compagnia, dopo che l’edizione per Nintendo 3DS del titolo è stata preclusa agli appassionati occidentali.

Majkol
C'è chi dice che nella sua stanzetta, dietro una mole spaventosa di fumetti d'epoca giapponesi, si celino misteri infiniti. Da sempre appassionato di videogame made in Japan e delle opere animate di Kunihiko Ikuhara, dategli un qualsiasi J-RPG e lo renderete un orsetto felice.