Demon’s Souls – Alcuni fan stanno tentando di riportare in vita il multiplayer con dei server privati

Demon’s Souls – Alcuni fan stanno tentando di riportare in vita il multiplayer con dei server privati

Il 28 febbraio Atlus ha definitivamente disattivato i server multiplayer di Demon’s Souls, titolo di Hidetaka Miyazaki uscito nell’ormai lontano 2009 in esclusiva su PlayStation 3.

Molti fan non hanno accolto la notizia in maniera particolarmente positiva, e un gruppo volenteroso ha avviato un progetto per riattivare le funzionalità online con dei server privati. I lavori sono ancora in corso ma alcuni sono già attivi e funzionanti. Al momento risultano supportate le copie europee e nordamericane del gioco, ma non è ancora possibile il cross-play tra le due regioni. Il codice sorgente è stato reso pubblico, pertanto i giocatori possono persino creare i propri server privati. Per ulteriori informazioni, vi rimandiamo al thread dedicato su Reddit che trovate a questo indirizzo.

Antonio Izzo
Videogiocatore da più di vent'anni, passa senza soluzione di continuità da una piattaforma all'altra e da un genere all'altro. Dategli un pad e vi solleverà il mondo.