Bandai Namco annuncia God Eater 3 per PS4 e PC

Bandai Namco annuncia God Eater 3 per PS4 e PC

Bandai Namco ha annunciato di essere al lavoro sul terzo episodio della saga God Eater, presentando un nuovo trailer che illustra alcune succose novità.

God Eater 3 (stranamente questa iterazione non prevede alcun sottotiolo) arriverà prossimamente su PlayStation 4 e PC. Seguono trailer di presentazione e comunicato stampa ufficiale.

La Terra non è più quella che gli umani conoscevano: gli Aragami hanno causato solo miseria e distruzione. Queste creature possono essere sconfitte solo utilizzando le God Arc, armi ibride biomeccaniche sviluppate da una società chiamata Fenrir. I God Eater, uomini che hanno ricevuto in dono o sono stati maledetti con nuove versioni delle God Arc, sono gli unici in grado di utilizzarle.

Prima di GOD EATER 3, molte regioni sono state trasformate nelle Ashland, lande inospitali e non abitabili, da particelle simili alla cenere, in grado di distruggere tutto quello con cui vengono in contatto. I pochi sopravvissuti a questi eventi catastrofici sono stati costretti a creare basi sotterranee chiamate porti. Nelle Ashland, ci sono alcuni nuovi e spietati Ash Aragami come Anubis e Ra, che rappresentano sicuramente la sfida definitiva per i God Eater. Tuttavia, non solo gli Aragami sono cambiati: GOD EATER 3 introdurrà anche gli Adaptive God Eater (AGE), piuttosto diversi dai God Eater tradizionali. Gli AGE, infatti, sono più simili agli Aragami, un aspetto che li rende particolarmente forti e letali in combattimento e più resistenti alle Ashland.

Uno di questi AGE è Hugo Pennywort, un God Eater del porto di Pennywort. Il protagonista e Hugo sono cresciuti insieme ed entrambi sono diventati AGE in giovane età. Hugo è intelligente e sempre pronto all’azione, caratteristiche che lo hanno reso un vero leader. Tuttavia per il giocatore rappresenta più un fratello.

GOD EATER 3 introdurrà nuove categorie di God Arc: la Biting edge in grado di infliggere rapidi fendenti e stoccate con le doppie lame, e la Ray Gun, che se usata con il giusto tempismo può scatenare un potente attacco dalla distanza.

Oltre a queste nuove categorie, i nuovi sistemi di combattimento offriranno altre opportunità per aumentare sostanzialmente la potenza dei giocatori. Il sistema Engage si attiverà quando i personaggi saranno vicini tra loro, mentre l’Accelerator Trigger è un’abilità passiva ma con determinati requisiti, come l’esecuzione di una guardia perfetta.

Majkol
C'è chi dice che nella sua stanzetta, dietro una mole spaventosa di fumetti d'epoca giapponesi, si celino misteri infiniti. Da sempre appassionato di videogame made in Japan e delle opere animate di Kunihiko Ikuhara, dategli un qualsiasi J-RPG e lo renderete un orsetto felice.