Marvel vs Capcom: Infinite – Bug causa perdita dei salvataggi agli utenti Xbox One con versione fisica del gioco

Marvel VS Capcom

L’ultimo aggiornamento per Marvel vs Capcom: Infinite ha portato un problema molto serio per i possessori di Xbox One con la versione fisica del gioco.

La maggior parte degli utenti probabilmente non incapperà nel fastidioso bug, in quanto per “attivarlo” sono necessarie particolari condizioni di gioco. Ma se malauguratamente dovesse succedere, il bug potrebbe causare la perdita dei file di salvataggio.

Per attivare il bug, è necessario aver aggiornato il gioco alla versione più recente, disinstallarlo, e infine reinstallarlo da disco, con la versione obsoleta. Se si utilizzano i dati di salvataggio creati prima dell’aggiornamento del 5 dicembre, il gioco li riconoscerà come non compatibili e richiederà di creare un nuovo file di salvataggio.

Capcom avverte che non è necessario creare un nuovo file di salvataggio, perché il gioco sovrascriverà il salvataggio esistente. Per ovviare a questo, basta aggiornare il gioco all’ultima versione, quindi avviarlo con il salvataggio esistente.

In breve: aggiorna il tuo gioco all’ultima versione se lo stai installando da disco prima di caricare i vecchi salvataggi. Capcom ha dichiarato che al momento non c’è una soluzione adeguata al problema, ma seguendo i passaggi che vi abbiamo descritto non dovrebbe succedere nulla.

Ricordiamo che Marvel vs Capcom: Infinite sarà free-to-play questo weekend per PS4. La versione di prova sarà disponibile solo per gli abbonati al Plus.

Di seguito trovate il trailer del gioco.

Antonino

Con il joypad in mano fin da quando aveva 5 anni, ai tempi della PlayStation One, è laureato in Scienze della Comunicazione con specialistica in Editoria. Grande appassionato di cinema, doppiaggio, letteratura e videogiochi, lo chiamano internauta videoludico, o giocatore incallito.