Ubisoft: le microtransazioni e i DLC hanno generato più introiti della vendita di giochi digitali

Ubisoft

Ubisoft ha reso noti i risultati finanziari dei primi due trimestri dell’attuale anno fiscale, iniziato a marzo 2017, e i dati si sono rivelati molto interessanti.

Da quanto si legge, i ricavi generati dal mercato digitale hanno toccato quota 342,6 milioni di euro, in aumento del 69% rispetto al medesimo periodo dell’anno precedente. Di questi, ben 175 milioni (51% del totale) sono scaturiti dalle microtransazioni e dalla vendita di DLC/Season Pass, mentre 168 milioni (49% del totale) dalla vendita di giochi digitali.

Si tratta di un sorpasso storico, avvenuto per la prima volta nella storia della società. Le microtransazioni e la gestione, spesso sconsiderata, dei DLC continuano ad essere alcuni degli aspetti più criticati dai giocatori odierni, eppure continuano a rimpinguare le tasche delle società che decidono di implementarli nei loro giochi.

Antonio Izzo

Videogiocatore da più di vent’anni, passa senza soluzione di continuità da una piattaforma all’altra e da un genere all’altro. Dategli un pad e vi solleverà il mondo.