Cambio di rotta in casa Nintendo: sempre più titoli “maturi” approderanno su Switch

Cambio di rotta in casa Nintendo: sempre più titoli “maturi” approderanno su Switch

Nintendo è sempre stata considerata un’azienda fortemente collegata ad un immaginario famigliare, questo a causa dei suoi titoli adatti ad ogni età.

Sembra proprio che questa immagini della compagnia giapponese sia destinata a cambiare con Switch, con titoli più maturi e violenti in arrivo per la console ibrida. Questo non lo si può evincere solo da un marketing indirizzato ad un pubblico più vasto, ma anche i titoli prossimamente in uscita confermano questo cambio di tendenza. The Wall Street Journal ha riportato diverse personalità dell’industria stupite da questo cambio di tendenza.

DOOM, uno dei titoli più violenti di questa generazione, arriverà su Switch a novembre e sarà seguito da Wolfenstein II: The New Colossus ad inizio 2018. “Nintendo si è dimostrata passiva fino ad adesso, ora il loro atteggiamento è totalmente cambiato” ha rivelato una fonte interna anonima

Anche Takuya Aizu, chief executive di Inti Creates è rimasto sorpreso dell’arrivo di Gal Gun 2 su Switch, un gioco dove si spara a delle giovani ragazze con dei feromoni: “Pensavo non fosse possibile rilasciare un titolo come questo per Switch, ma sorprendentemente, Nintendo ci ha dato subito un feedback positivo“.

Giocatore da tempo immemore, crede fortemente nella forza del medium videoludico e cerca, nel suo piccolo, di favorirne la sua diffusione culturale.