Un documentario su The Witcher rivela prototipi e asset inediti

Un documentario su The Witcher rivela prototipi e asset inediti

Pochi giorni fa è stato rilasciato sul canale di YouTube arhn.eu questo documentario che offre un interessante spaccato su CD Project RED, The Witcher e in generale sull’industria videoludica polacca.

Il video mostra parecchio materiale di lavorazione inedito per The Witcher, tra cui asset, prototipi e bozze, alcune risalenti a prima che lo studio acquisisse i diritti dall’autore Andrzej Sapkowski.

CD Project RED è al momento valutata sul mercato per più di 2 miliardi di dollari, in gran parte grazie al successo della trilogia di The Witcher. Tuttavia, quando fu fondata da due amici negli anni ’90, non era che una piccola casa di distribuzione e localizzazione per il mercato polacco.

Secondo il documentario, i co-fondatori Marcin Iwiński e Michał Kiciński si resero conto che la compagnia non sarebbe sopravvissuta, se le grandi case di produzione avessero cominciato a occuparsi autonomamente della distribuzione dei loro prodotti in Polonia. Definirono quindi i primi piani nel 2001 per compiere i primi passi che li avrebbero portati a essere lo studio di successo che è oggi.

Imerio
Da buon rompiscatole, destreggiandomi tra giochi, libri e fumetti, serie tv e cinema, ho sempre bisogno di dire la mia. Ho un grosso punto debole per action-RPG e titoli con una forte narrativa e so essere piuttosto ossessivo nei confronti di certe opere...Odio aspettare!