PS Vita è poco richiesta al di fuori dei confini asiatici, lo rivela il CEO di Sony

PS Vita è poco richiesta al di fuori dei confini asiatici, lo rivela il CEO di Sony

Andrew House, presidente e CEO di Sony Interactive Entertainment, ha parlato ai microfoni di Bloomberg, dicendo la sua riguardo il mondo del gaming portatile.

House ha affermato che la richiesta di PS Vita al di fuori del Giappone e dell’Asia è limitata, attribuendo la colpa agli smartphone.

Il CEO di Sony si è sbilanciato anche su Switch, indicando la natura ibrida della console Nintendo come la chiave del successo ottenuto. Tuttavia non pensa che la console della Grande N possa influenzare in qualsiasi modo le vendite delle console Sony.

Non ci potevamo aspettare nulla di diverso da queste dichiarazioni, ma è difficile pensare che le scarse vendite di PS Vita siano riconducibili solo all’utilizzo degli smartphone in occidente.

Giocatore da tempo immemore, crede fortemente nella forza del medium videoludico e cerca, nel suo piccolo, di favorirne la sua diffusione culturale.