RiME arriva su Nintendo Switch a novembre (sperando sia ottimizzato meglio che su PS4 e XBox One)

RiME arriva su Nintendo Switch a novembre (sperando sia ottimizzato meglio che su PS4 e XBox One)

Six Foot e lo sviluppatore indipendente Tequila Works hanno da poco annunciato che RiME sarà disponibile anche su Nintendo Switch a partire dal 14 novembre in Nord America, e dal 17 novembre nei paesi europei. Potrà essere acquistato sul Nintendo eShop al prezzo di 34,99 €. Un’edizione fisica speciale di RiME che include il gioco e un codice download per la colonna sonora originale composta da David García Díaz, sarà disponibile nei negozi al prezzo di 44,99 €.

La recensione della versione PC, PS4 e Xbox One di RiME firmata dal nostro Ilya recita:  RiME è un titolo del tutto insufficiente? No, non lo è, perché nonostante i difetti esso svolge il proprio compitino di “gioco indipendente” con una certa grazia ingenua (seppure evidentemente posticcia e facilona), e le atmosfere mediterranee del comparto grafico risultano comunque molto affascinanti. 2 – RiME è dunque un titolo riuscito? Assolutamente no: si tratta di un’opera costruita a tavolino come una specie di florilegio del gotha underground dell’ultimo decennio, nonché ennesimo caso in cui uno sviluppatore indie crede di potersi servire del medium videoludico come fosse una macchina da presa qualsiasi. 3 – RiME piacerà al pubblico e alla critica? Se è piaciuta una cosa come The Last Guardian, senza dubbio. Poi magari si tratta della stessa critica e dello stesso pubblico capaci di lamentarsi del fatto che gli Assassin’s Creed sono tutti identici.

Majkol
C'è chi dice che nella sua stanzetta, dietro una mole spaventosa di fumetti d'epoca giapponesi, si celino misteri infiniti. Da sempre appassionato di videogame made in Japan e delle opere animate di Kunihiko Ikuhara, dategli un qualsiasi J-RPG e lo renderete un orsetto felice.