StarCraft: Remastered – Priva del codice originale, Blizzard è ripartita da zero

StarCraft: Remastered – Priva del codice originale, Blizzard è ripartita da zero

A quanto pare, il team di Starcraft: Remastered non ha potuto contare sul codice originario del gioco per sviluppare la versione rimasterizzata del titolo.

In un’intervista a Ars Technica, molti sviluppatori hanno spiegato come il team abbia dovuto ricreare e modernizzare lo storico primo capitolo della saga RTS mantenendo inalterate le sensazioni originali.

Brian Sousa, Blizzard 3D art director, ha confessato ad Ars Technica che il team non aveva né i codici né gli art asset originali. Sono riusciti a recuperare le registrazioni audio originali, invece per ricreare la parte grafica, gli sviluppatori hanno dovuto contare sulla confezione di gioco, il manuale di istruzioni e qualche artwork.

Gli sviluppatori hanno dichiarato che sono stati riportati alcuni particolari effetti di luce e prospettiva: “Le ombre sono nei posti sbagliati, e la luce non è omogenea su tutto il terreno” ha dichiarato Sousa. “Ma volevamo essere sicuri che i giocatori di StarCraft riconoscessero istantaneamente ogni dettaglio del gioco originale”.

Vi consigliamo l’intervista completa su Ars Technica per scoprire altri dettagli, aspettando la release ufficiale del titolo.

Avatar
Giocatore da tempo immemore, crede fortemente nella forza del medium videoludico e cerca, nel suo piccolo, di favorirne la sua diffusione culturale.