Gli azionisti Nintendo riuniti per l’elezione del nuovo Consiglio di Amministrazione: ecco i risultati

Gli azionisti Nintendo riuniti per l’elezione del nuovo Consiglio di Amministrazione: ecco i risultati

Nuovi progetti e cambiamenti sono nell’aria a casa Nintendo, e non stiamo parlando solo di sviluppo di nuovi titoli. Le alte sfere dell’azienda videoludica giapponese si sono infatti preparate alla riunione delle riunioni, in grado eventualmente di determinare grandi sconvolgimenti fra i vertici dell’organigramma del personale aziendale.

Durante la 77ª Assemblea Generale degli Azionisti di Nintendo tenutasi in data 29 giugno 2017, cinque membri sono stati eletti al Consiglio di Amministrazione. Ecco le percentuali di voto, in ordine dalla più elevata alla più bassa:

  • Tatsumi Kimishima: 97,70%
  • Shinya Takahashi: 97,65%
  • Shuntaro Furukawa: 97,65%
  • Ko Shiota: 97,65%
  • Shigeru Miyamoto: 97,59%

Kimishima sarà rimasto sicuramente molto contento, visto che il suo rating di approvazione alla riunione del CdA dello scorso anno è stato dell’87,14%, quindi risultando quest’anno non solo aumentato, ma addirittura vicino alla perfezione totale. Da notare anche l’ex aequo di Takahashi, Furukawa e Shiota con il 97,65%, mentre Miyamoto risulta ultimo con “solo” (si fa per dire) il 97,59% di voti e gradimento totali.

Tatsumi Kimishima è succeduto a Satoru Iwata, ex presidente di Nintendo scomparso prematuramente l’11 luglio 2015.

E voi cosa ne pensate? Credete che le cifre siano giuste o avreste votato diversamente?

Antonino

Con il joypad in mano fin da quando aveva 5 anni, ai tempi della PlayStation One, è laureato in Scienze della Comunicazione con specialistica in Editoria. Grande appassionato di cinema, doppiaggio, letteratura e videogiochi, lo chiamano internauta videoludico, o giocatore incallito.