Spider-Man PS4 – Ecco le caratteristiche dell’esclusiva di casa Sony

Spider-Man PS4 – Ecco le caratteristiche dell’esclusiva di casa Sony

Spider-Man, il nuovo titolo targato Insomniac, il cui lancio è previsto per il 2018 in esclusiva su PlayStation 4, ha raggiunto il primato di trailer più visto dell’E3 2017, con 3,7 milioni di visualizzazioni. Sembra dunque che il successo sia alle porte per il nostro amichevole Uomo Ragno di quartiere, ma quali sono le caratteristiche del tanto atteso nuovo capitolo dell’eroe di casa Marvel? Ecco di seguito un briefing riassuntivo di quello che finora è trapelato dalle varie fonti:

  • Il gioco avrà solo la modalità single player.
  • Il gioco è per lo più un open world, anche se ci sono alcuni passaggi lineari di stampo cinematografico.
  • Il mondo di gioco sarà circa cinque volte più esteso di quello visto in Sunset Overdive, altro titolo Insomniac.
  • Non si ucciderà nessuno.
  • Ci saranno momenti di gioco e di storia dove si giocherà anche come Peter Parker, vivendo le sue tipiche giornate da ragazzo normale, oltre a vestire i panni di Spider-Man.
  • La missione mostrata nei video demo all’E3 2017 sarà un po’ diversa nella versione finale.
  • Peter Parker dovrebbe avere sui 23 anni, e veste i panni di Spider-Man già da otto anni, quindi è abbastanza maturo, anche se come si nota nel trailer, è lontano dall’essere al 100% fiducioso in se stesso.
  • E’ confermato che Miles Morales è il ragazzo visto alla fine del trailer. Non si sa ancora se sarà un personaggio giocabile, ma gli sviluppatori hanno detto che è stato inserito perché vogliono raccontare un altro tipo di storia di Spider-Man, diversa da quelle viste finora.
  • Il ruolo di Miles è molto più esteso di un cammeo.
  • Marvel ha fatto sapere che vuole che i suoi giochi aiutino a far conoscere e sviluppare i suoi personaggi meno noti, e Insomniac ha affermato che l’inclusione di Miles è stata anche parte di questa iniziativa.
  • Ci saranno anche altri villain al di là di Mr. Negativo e Kingpin.
  • Saranno presenti vari gadget utilizzabili anche in combattimento. Questo dovrebbe contribuire a migliorare e diversificare l’esperienza ludica nei combattimenti.
  • La trama non è basata su nessuna storia di Spider-Man già esistente.
  • Per gli amanti dei dettagli, Insomniac assicura che il simbolo bianco del ragno sulla tuta di Spider-Man è significativo ed è presente sul suo costume per un motivo preciso spiegato nel gioco.
  • L’oscillazione fra gli edifici mediante ragnatele non sarà basata su QTE, ma questi saranno presenti nei momenti cinematografici.

E voi che ne pensate? Se volete avere un primo assaggio delle nuove avventure del caro vecchio Spidy, ecco il trailer mostrato all’E3 2017.

Antonino

Con il joypad in mano fin da quando aveva 5 anni, ai tempi della PlayStation One, è laureato in Scienze della Comunicazione con specialistica in Editoria. Grande appassionato di cinema, doppiaggio, letteratura e videogiochi, lo chiamano internauta videoludico, o giocatore incallito.