Final Fantasy XIV colpito da un attacco DDoS, Square Enix sta lavorando ad una soluzione

Final Fantasy XIV colpito da un attacco DDoS, Square Enix sta lavorando ad una soluzione

Da diversi giorni gli utenti di Final Fantasy XIV stanno lamentando seri problemi di connessione. Square Enix, con un comunicato ufficiale, ha confermato che sono il risultato di ripetuti attacchi DDoS.

“Stiamo subendo fin dal 16 giugno degli attacchi DDoS da parte di un gruppo anonimo. Ad essere colpiti sono i server nordamericani di Final Fantasy XIV”. La compagnia ha inoltre rassicurato i giocatori specificando che “stanno intraprendendo tutte le contromisure necessarie”.

Nonostante i problemi di connettività, tutte le informazioni personali e i dati dei personaggi sono al sicuro e non sono stati in alcun modo coinvolti. Un attacco DDoS, infatti, mira a sovraccaricare una rete, rendendola inaccessibile, inviando un numero elevato di richieste di connessione.

La tempistica scelta dai malintenzionati non è certamente casuale. Da pochi giorni è disponibile la nuova e attesa espansione Stormblood, acquistabile a 40 euro su PlayStation 4 e PC.

Antonio Izzo

Videogiocatore da più di vent’anni, passa senza soluzione di continuità da una piattaforma all’altra e da un genere all’altro. Dategli un pad e vi solleverà il mondo.