Star Trek: Bridge Crew – Ubisoft mette entrambi i piedi nella VR…

Star Trek: Bridge Crew

Ubisoft ha appena annunciato che Star Trek: Bridge Crew, il gioco di realtà virtuale che consentirà di esplorare lo spazio nei panni di un membro della Flotta stellare, è ora disponibile per Oculus Rift, PlayStation VR e HTC Vive. Sviluppato da Red Storm Entertainment, uno studio di Ubisoft, su licenza concessa da CBS Consumer Products, Star Trek: Bridge Crew è giocabile in modalità cross-platform.

Ecco cosa ci racconta Ubisoft in proposito:

Star Trek: Bridge Crew immerge i giocatori nell’universo di Star Trek, consentendogli di diventare un ufficiale della Flotta stellare per completare una serie di missioni che determineranno il destino della propria nave e del suo equipaggio. Giocabile in cooperativa online con un intero equipaggio, oppure da soli nei panni del Capitano, Star Trek: Bridge Crew porta i giocatori e i propri amici direttamente sul ponte di comando di una nuova nave spaziale, la U.S.S. Aegis, mentre saranno inviati a esplorare un settore dello spazio sconosciuto.

Oltre a una campagna base, Star Trek: Bridge Crew offre una serie di missioni casuali per centinaia di ore di avventure da soli o in cooperativa a bordo della U.S.S Aegis o della leggendaria U.S.S. Enterprise NCC-1701, ricreata in ogni dettaglio da Star Trek: The Original Series.

Creato in esclusiva per le piattaforme VR, Star Trek: Bridge Crew sfrutta tutte le caratteristiche di interazione sociale rese possibili proprio dalla realtà virtuale. Attraverso il rilevamento dei movimenti della mano, avatar realistici e una sincronia labiale in tempo reale, i giocatori potranno vivere le proprie avventure di Star Trek mentre saranno impegnati sulla nave della Flotta spaziale nei panni di Capitano, Ingegnere, Timoniere e Stratega. Ciascun ruolo è cruciale per il successo delle diverse missioni e solo collaborando come una squadra sarà possibile completare tutti i propri obiettivi.

Inoltre, Star Trek: Bridge Crew includerà la tecnologia di riconoscimento vocale e linguaggio interattivo di IBM Watson durante una prima beta sperimentale che si terrà quest’estate. Con IBM Watson, i giocatori potranno impartire comandi vocali nella propria lingua e interagire con i rispettivi membri dell’equipaggio virtuale della loro nave spaziale.

Star Trek: Bridge Crew è il nuovo progetto per la realtà virtuale di Ubisoft, che crede particolarmente nel potenziale della VR per ridefinire l’esperienza sociale nei videogiochi, offrendo un senso di realtà davvero unico. Di recente, Ubisoft ha lanciato Werewolves Within™ ed Eagle Flight®, oltre ad aver annunciato una partnership VR con la compagnia cinematografica SpectreVision.

Per maggiori informazioni su Star Trek: Bridge Crew, visitare il sito ufficiale.

Ilya Muromets

Che poi, a ben vedere Cutie Honey era tipo la Edwige Fenech dei giapponesi.