Dishonored 2: è tutta una questione di propaganda…

Dishonored 2: è tutta una questione di propaganda…

Lo avevamo anticipato ieri, e lo ribadiamo oggi: da qui all’11 novembre, data di pubblicazione di Dishonored 2 su PS4, Xbox One  PC, Bethesda farà uscire praticamente un nuovo contenuto ogni giorno.

Stavolta è il turno di una galleria di immagini dedicate ai poster di propaganda e ai manifesti pubblicitari contemplati nel gioco. Secondo il comunicato ufficiale divulgato da Arkane Studios e Bethesda, tali poster mirano a restituire al giocatore informazioni di carattere ‘narrativo’ in linea con lo stile vintage del titolo. L’artista Shepard Fairey si è ispirato alla cartellonistica di vari periodi storici, per creare manifesti che si integrassero bene nell’ambientazione, e che allo stesso tempo fornissero elementi interessanti per ricostruire alcuni retroscena: per esempio, i poster del duca annunciano progetti grandiosi che non verranno mai realizzati, mentre i graffiti offrono indizi sulle reazioni spesso non pacifiche della popolazione.

Confesso di trovare questi manifesti piuttosto piacevoli. Verificheremo se il gioco lo sarà altrettanto.

 

Ilya Muromets
Che poi, a ben vedere Cutie Honey era tipo la Edwige Fenech dei giapponesi.