Dishonored 2 – Maggiore varietà delle missioni e nuove tematiche nel nuovo trailer

Dishonored 2 – Maggiore varietà delle missioni e nuove tematiche nel nuovo trailer

Bethesda ha da poco pubblicato online un nuovo trailer dedicato a Dishonored 2 che mostra tutte le novità relative alla varietà di missioni che si potranno svolgere all’interno del nuovo titolo Arkane Studios. Ricordo che il titolo sarà disponibile il prossimo 11 novembre per PlayStation 4, Xbox One e PC. Seguono trailer e comunicato stampa ufficiale.

Imperatrice Emily Kaldwin o Protettore Reale Corvo Attano? Approccio violento e caotico, furtivo e non letale o una via di mezzo? Dishonored 2 vi permetterà di compiere svariate scelte. E non solo per quanto riguarda il personaggio utilizzato o il comportamento da tenere a Karnaca, ma anche le missioni stesse.

“Volevamo ricreare le classiche missioni di Dishonored, con un luogo ben difeso, un proprio personaggio… una propria natura… e un bersaglio importante”, spiega il direttore creativo, Harvey Smith, “Ma volevamo anche sviluppare un tema epico, a livello di narrativa e di meccaniche di gioco, creando ambienti assolutamente memorabili da esplorare”.

Prendete, ad esempio, il Distretto delle Polveri: non solo dovrete affrontare le occasionali tempeste di polvere, che oscureranno la visuale dei nemici e del vostro personaggio, ma avrete anche due possibili bersagli, con la possibilità di completare le missioni seguendo un approccio letale o non letale. A Villa Meccania, i giocatori dovranno risolvere vari enigmi per aprirsi la strada attraverso un edificio che può letteralmente cambiare la configurazione delle stanze… e persino muoversi attraverso gli spazi tra le pareti. La missione “Una crepa nel muro” permetterà di spostarsi tra due epoche temporali, passando liberamente da una all’altra per raggiungere l’obiettivo. Altre missioni, come, ad esempio, quella del Conservatorio Reale, permetteranno ai giocatori di esplorare un mondo vittoriano alternativo, ambientato nell’impero delle isole.

Come nel primo Dishonored, potrete scegliere dove andare e come arrivarci. “In una partita a Dishonored 2, vedrete solo il 20% del gioco, quindi è difficile che due giocatori affrontino lo stesso percorso”, afferma Smith. Ora, con le missioni a tema di Dishonored 2, avrete molte altre opzioni a disposizione. “Ci siamo sforzati per fornire ai giocatori moltissime cose da fare, moltissimi modi per farle e, quindi, moltissime scelte. Vorrei che i giocatori percepissero le infinite possibilità offerte.”, spiega il capo progettista dei livelli, Christophe Carrier.

Dishonored 2 ripropone le classiche missioni di Dishonored… ma con un’innovazione. Oltre ad avere un luogo ben difeso e un obiettivo importante, ogni missione del gioco sarà incentrata su un particolare tema. Che si tratti di più bersagli, di viaggi nel tempo, di una tenuta con stanze trasformabili o di un edificio con ambientazione vittoriana alternativa, Dishonored 2 eleva le missioni disponibili a un livello superiore e offre ulteriori opzioni di gioco con la nuova ambientazione della storia.

Majkol
C'è chi dice che nella sua stanzetta, dietro una mole spaventosa di fumetti d'epoca giapponesi, si celino misteri infiniti. Da sempre appassionato di videogame made in Japan e delle opere animate di Kunihiko Ikuhara, dategli un qualsiasi J-RPG e lo renderete un orsetto felice.