Deus Ex: Mankind Divided – Si annuncia l’eye-track multiple

Deus Ex Mankind Divided

Tobii e Eidos Montreal hanno appena annunciato che la versione PC di Deus Ex: Mankind Divided supporterà delle caratteristiche eye-tracking multiple. Sviluppato da Tobii, il Tobii EyeX e lo SteelSeries Sentry consentono una maggiore immersione nel gioco, un’interfaccia utente più pulita ed una navigazione migliorata. Il 23 Agosto sarà disponibile un bundle con Tobii EyeX e Deus Ex.

Con il franchise Deus Ex che si connota come una finestra sul futuro, cerchiamo sempre di fornire delle esperienze innovative e all’avanguardia per i nostri giocatori“, ha dichiarato André Vu, Executive Brand Director di Eidos Montreal. “Le numerose caratteristiche di eye tracking Tobii, integrate nel gioco, forniranno un ulteriore livello di immersione ai giocatori su PC, che si sposano perfettamente con l’universo futuristico raffigurato in Deus Ex.

L’impegno da parte di Eidos Montreal e Square Enix per portare l’ eye-tracking nel mega franchise di Deus Ex è un’altra dimostrazione della fiducia nel settore verso le potenzialità dell’eye tracking“, ha dichiarato Oscar Werner, presidente di Tobii Tech. “Ci complimentiamo con il team di Eidos Montreal per il loro approccio lungimirante e atto a dare sempre il meglio ai loro giocatori“.

Il Tobii EyeX, eye tracker periferico, si connette ad un qualsiasi PC via USB, e, potenzia i giocatori con elementi maggiormente realistici all’interno del gioco. L’Eye Tracking è una funzionalità supplementare che aggiunge spessore all’esperienza di gioco senza togliere nulla e senza limitare il giocatore in alcun modo. Tobii vede numerose opportunità per l’ eye-tracking per migliorare l’immersione di gioco e il realismo, compreso lo sviluppo di personaggi più reattivi che interagiscono con voi quando si effettua il contatto visivo o caratteristiche che simulano le funzioni dell’occhio, come la profondità dinamica di campo o di esposizione alla luce.

Ilya Muromets
Che poi, a ben vedere Cutie Honey era tipo la Edwige Fenech dei giapponesi.