Bethesda prova il doppio colpo: i trailer di Dishonored 2 e Prey

prey

Alla Gamescom 2016 Bethesda ha pensato bene di presentarsi con l’artiglieria pesante. Con una serie di video in streaming e di presentazioni speciali ai fan e ai media nel proprio stand, la software house e producer americana ha rivelato le ultime novità su Dishonored 2 e Prey.

Dishonored 2
I riflettori si sono puntati sulla nuova assassina della serie, l’imperatrice Emily Kaldwin, la nuova assassina della serie, le cui abilità sono state mostrate nel trailer che segue. Il video rivela anche una nuova ambientazione: Villa Meccania, già intravista nel trailer di annuncio presentato all’E3 2015, ma ancora mai “esplorata”. Si tratta di un particolare livello tematico nel quale il giocatore può attivare una serie di interruttori per cambiare totalmente le stanze che lo circondano. Con ogni modifica, si rendono disponibili nuovi percorsi.

 

Prey
Per quanto riguarda Prey, Bethesda ha pubblicato un teaser delle meccaniche di gioco, che mostra Morgan Yu all’interno della stazione spaziale Talos I poco dopo aver recuperato il Cannone GLOO, un strumento multi-funzione che può bloccare sul posto gli alieni Typhon. Il Cannone GLOO torna anche utile per spostarsi, permettendo a Morgan di creare percorsi verso aree difficili da raggiungere o per sigillare sfiati incandescenti e poterli oltrepassare in sicurezza.

Più avanti nel teaser di gioco, vediamo Morgan utilizzare un altro potere appreso dagli alieni: Mimic. Morgan deve entrare in un’area bloccata, ma senza il relativo codice, l’unico modo è passare da una piccola finestra. Usando Mimic, Morgan si trasforma in una tazza (sì, proprio una tazza) e rotola attraverso l’apertura. Alla fine del teaser, vediamo Morgan uscire da Talos I e fluttuare nello spazio, un altro modo per esplorare questa stazione spaziale dalle aree interconnesse. Per un assaggio delle meccaniche di gioco di Prey, eccovi il teaser:

Ilya Muromets
Che poi, a ben vedere Cutie Honey era tipo la Edwige Fenech dei giapponesi.