Pokémon Go: cosa ci aspetta nel prossimo futuro?

Pokémon

Se non siete vissuti in un bunker nell’ultima settimana, vi sarete probabilmente accorti che Pokémon Go è diventato un vero e proprio caso internazionale, capace di coinvolgere persino la pubblicistica “alta”. La app per iPhone e Android ha appena pochissimi giorni di vita, ma Niantic sta già programmando delle importanti novità che dovrebbero sbarcare sui nostri cellulari nel prossimo futuro.

Stando alle dichiarazioni del CEO John Hanke riportate dalla stampa internazionale, le maggiori innovazioni riguarderanno senza dubbio il gameplay, con una feature che farà felici i fan storici della serie: sarà possibile infatti scambiare i Pokémon catturati con altri giocatori. Non sono stati forniti dettagli specifici, ma Hanke ha dichiarato che il sistema di scambio e commercio sarà perfettamente integrato con i meccanismi che caratterizzano la app originale, e che sarà incoraggiata l’interazione tra giocatori sia nel mondo reale che virtuale.

Ancora, saranno introdotti nuovi modi di usufruire dei Pokéstop e delle palestre, già pensate come punti “virtuali-reali” nei quali i giocatori possono organizzare il loro arsenale, guadagnare esperienza e affrontare combattimenti. Per il momento esistono solo versioni molto basiche di queste feature, ma Hanke ha dichiarato che molto presto si potrà godere di un più ampio ventaglio di opzioni.

Inoltre, ci saranno notevoli miglioramenti nella resa estetica e grafica della app, in modo da rendere ancora più plausibile la presenza dei Pokémon all’interno degli ambienti quotidiani. Nello specifico, Hanke ha affermato che potrebbero essere resi disponibili dei dispositivi specifici per la realtà aumentata (o AR), tali da garantire un’esperienza maggiormente realistica. In proposito, sono stati suggerite compatibilità con le HoloLens di Microsoft  e i Google Glass.

Ilya Muromets
Che poi, a ben vedere Cutie Honey era tipo la Edwige Fenech dei giapponesi.